Al servizio del tuo benessere

Iniziare la scuola con il piede giusto

Settembre è alle porte e inizia il countdown per il rientro (o per un nuovo inizio) a scuola.

Da genitore potresti non vedere l’ora, ma per i bambini e gli adolescenti è un passaggio importante, carico di aspettative, impegni e anche ansia. Come quella generata dal timore di non aver finito i compiti per le vacanze oppure dall'incognita di dover incontrare nuovi compagni di classe per chi si trova a dover iniziare la prima elementare o la prima media. Inoltre, dopo i ritmi e le abitudini completamente diversi tenuti durante le vacanze, potrebbe essere difficile riabituarsi a orari, doveri e regolarità.

Aiuta tuo figlio a riprendere la routine con serenità ed entusiasmo.
Per facilitare le cose a tutti, ti consigliamo qualche accorgimento per rendere questa fase un po’ più serena e l’inizio della scuola molto più semplice!


1) Regolarizza gli orari dei tuoi figli, sia per quanto riguarda i pasti che per il ritmo sonno-veglia.
Un paio di settimane prima del rientro è importante riabituare i bambini ad andare a letto e a svegliarsi presto, per ridurre così la principale fonte di stress. Anche riprendere una dieta sana ed equilibrata con la normale distribuzione dei pasti nell'arco della giornata aiuterà molto.

2) Coinvolgi i bambini e fatti aiutare nei preparativi per la scuola, dall'acquisto del grembiule e degli accessori alla preparazione dei libri e dei quaderni. Li farà abituare lentamente all’idea di ricominciare.

3) Cerca di mantenere un'atmosfera positiva e rilassata in casa.
Se ti sentiranno lamentarti della fine delle vacanze e del rientro al lavoro si sentiranno autorizzati a fare altrettanto. Prova piuttosto a trovare insieme a loro i lati positivi del rientro (per entrambi).

4) Dedica ai tuoi figli del tempo extra.
Una passeggiata, un'attività o una gita insieme aiuterà i tuoi figli a ricaricarsi. Ancora meglio se coinvolgerai i loro compagni di scuola.

5) Se si sta avvicinando il primo giorno della scuola dell'infanzia non farti prendere dall'ansia o dalla malinconia, le trasmetteresti al tuo bambino. Allenalo piuttosto a prepararsi e mangiare in autonomia, raccontagli come dovrete riorganizzare le vostre mattine e mostragli il percorso per la scuola, lo aiuterai a metabolizzare l’idea e familiarizzare con quella che presto per lui diventerà una routine.

6) Se invece state per affrontare il passaggio dalla scuola dell'infanzia alla scuola primaria l'ansia potrebbe colpire maggiormente il bambino. Aiutalo a capire che sì, ci sarà meno spazio per il gioco, ma solo perché verrà affiancato da attività che lo aiuteranno a diventare un "piccolo adulto". Gli darai importanza.

Inoltre, per "allenarlo" alla nuova scuola, fagli fare dei giochi o delle attività che lo facciano stare più a lungo seduto e concentrato.

7) In ogni caso, nei primi giorni di scuola cerca di stare più vicino a tuo figlio. Se possibile, accompagnalo a scuola e torna a prenderlo personalmente, e passa tutto il tempo a tua disposizione con lui.
Una buona abitudine da prendere sarebbe quella di pranzare o cenare con la tv spenta (e i telefoni lontani) e raccontare a tutti, grandi per primi, la propria giornata.


Buon inizio a tutti!